Author Archives: Dott.ssa Elena Cafasso

Transiti Corpo Mente…in psicoterapia

Lo spazio di elaborazione creato in terapia, può essere descritto come un ‘tessuto comune di esperienza condivisa’ che consente la maturazione di ‘momenti trasformativi‘. L’autrice, Carla De Toffoli, ci racconta cosa comporta il cambiamento:

“Ogni cambiamento, anche il più auspicato, comporta una esperienza dolorosa di perdita e di rischio. Perdita, se non altro, dell’immagine precedente di sé, finché questa non viene integrata nella successiva. Rischio di morte, perché la maggiore complessità e vitalità di un organismo, lo rende anche più vulnerabile”.

Un’esperienza di transizione del Sé che avviene sempre attraverso diverse dimensioni, differenti livelli dell’esperienza: ‘psichico, somatico, soggettivo ed oggettivo, conscio ed inconscio’. Ed è proprio la connessione e la consapevolezza dei rapporti tra questi livelli di esperienza sulle quali spesso la psicoterapia va a lavorare: ripristinare il collegamento tra le dimensioni psichiche, emotive e somatiche diviene allora il fine ultimo del processo di cambiamento e la strada inevitabile per ritrovare il benessere.

Leggi anche… Il corpo parla… a suo modo

Dott.ssa Elena Cafasso, psicologa psicoterapeuta Chieri e Torino

Festività

Augurandovi Buone Feste comunico che lo studio riprenderà la sua attività a partire dal 7 gennaio 2020.

Dott.ssa Elena Cafasso, Psicologa Psicoterapeuta, Chieri e Torino

La personalità isterica

Cosa si cela dietro il comportamento ipersessualizzato della personalità isterica?
“Qualunque sia la modalità di relazione oggettuale tra l’isterica e gli altri, vi è un fraintendimento di fondo. L’oggetto legge nei gesti dell’isterica l’espressione di desideri sessuali e vi risponde in quanto tali, non comprendendo che si tratta invece di un linguaggio simbolico del corpo, che esprime il BISOGNO DI CURA E PROTEZIONE”.
M. Khan

Leggi anche.. La Depressione: comprenderla e curarla

Dott.ssa Elena Cafasso, Psicologa Psicoterapeuta, Chieri e Torino

 

Le parole di Freud..

Dalle parole di Sigmund Freud, padre della Psicoanalisi

“Non siamo mai così indifesi di fronte alla sofferenza come nel momento in cui amiamo”.

Sigmund Freud

20190304_104506

Freud, psicoanalisi, psicoterapia

Leggi anche…Psicoterapia Psicoanalitica

Dott.ssa Elena Cafasso, Psicologa Psicoterapeuta Chieri e Torino

La principessa che credeva nelle favole

Non è nelle ‘favole’ la soluzione, ma nella disillusione che apre alla vita vera

“La vita viene vissuta guardando avanti, ma la si comprende rivolgendo lo sguardo all’indietro”.

M. Grad

Un libro eccezionale, un viaggio nell’interiorità verso la più difficile delle mete: amare se stessi.

Leggi anche… Donne

Dott.ssa Elena Cafasso – Psicologa Psicoterapeuta Chieri e Torino

Rendere conscio ciò che è inconscio: la psicoterapia psicoanalitica

“Rendi cosciente l’inconscio, altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino”.
Carl Gustav Jung

I nostri vissuti, pensieri e comportamenti sono influenzati e determinati in gran parte da ciò che è inconsapevole ma che vive in noi seguendo una propria logica e nutrendosi di esperienze emotive e relazionali, di rappresentazioni legate alla nostra storia di vita.

Siamo dunque portati a ripetere dinamiche psicologiche e relazionali disfunzionali originatesi nel nostro passato senza che ce ne rendiamo conto, ma agendole nel comportamento verso noi stessi e verso gli altri.

Il terapeuta ad orientamento psicoanalitico si propone di ricercare insieme al paziente le motivazioni inconsce che muovono i pensieri, le emozioni e le condotte della persona, portandole alla coscienza, rafforzandone la consapevolezza e proponendo una relazione terapeutica nella quale poter dunque modificare tali meccanismi disfunzionali e fonte di disagio per la persona.

Per approfondire leggi anche… La Psicoterapia Psicoanalitica

                  Dott.ssa Elena Cafasso, Psicologa Psicoterapeuta, Chieri e Torino

Sigmund Freud

“Se davvero la sofferenza impartisse lezioni, il mondo sarebbe popolato da soli saggi. E invece il dolore non ha nulla da insegnare a chi non trova il coraggio e la forza di starlo ad ascoltare. ”
Sigmund Freud

 

Leggi anche Un corpo che parla

 

Un amore che dura

 

 

amore che dura

amore che dura

“Credo che le coppie che durano più a lungo nel tempo siano quelle coppie in cui ciascuno dei due riesce a stare solo.

E’ la possibilità di stare solo la condizione della durata di un legame che non si limiti ad amministrare un ordine, quello della famiglia, ma che contempli la possibilità di dire ancora ‘ti amo’.”

Tratto da ‘Lessico Amoroso‘, Massimo Recalcati, Rai 3